Sappiamo che state per partire per la tanto agognata vacanza!

....E vogliamo condividere con voi un metodo “sushi” per fare la valigia! 
Un modo permetteteci il termine “fighissimo”



Un metodo per risparmiare spazio e avere il bagaglio sempre perfetto per qualsiasi tipologia di viaggio.


Il metodo KonMari.
 Questo metodo inventato dalla maestra giapponese del cleaning Marie Kondo, ha conquistato il mondo. Tutto iniziò grazie al suo libro che diventò un best-seller “The Life-Changing Magic of Tidying Up: The Japanese Art of Decluttering and Organizing”, edito in Italia con il titolo 
“Il magico potere del riordino: Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita”.
Netflix ci ha fatto anche una serie!


Ma da dove si inizia?

Secondo il metodo KonMari bisogna procedere per categorie e sottocategorie… per esempio Pantaloni / Fuseaux / Pantaloncini …Camicie/ Magliette etc..


Ogni cosa appartiene quindi a una macro o sotto-categoria e viene caldamente consigliato di raccogliere tutti gli oggetti appartenenti alla stessa specie, disporli sul letto e incominciare ad adottare il metodo… Ovvero ARROTOLARE.


Il metodo KONDO.. così viene chiamato in maniera abbreviata, consiste nel piegare in modo compatto i capi di abbigliamento  e riporli in verticale all’interno della nostra valigia e magari disponendoli anche seguendo le gradazioni di colore.


Quindi iniziamo a fare la valigia seguendo 8 mosse:


1. Liberare lo spazio sul letto

2. Calcolare quanti abiti vi serviranno in funzione dei giorni di vacanza

3. Compilare una lista di cosa vi potrà servire, analizzando un po’ di evenienze o alternative

4. Raggruppare gli abiti in categorie

5. Preparare il beauty Nel beauty case mettete solo lo stretto indispensabile (ricordate che quello che vi manca potrete sempre acquistarlo in vacanza!), detergenti essenziali e creme solari in formato aereo, pochissimi trucchi, medicinali di emergenza.

6. Arrotolare le categorie e posizionarli da una parte della valigia. 
Create gli strati superiori seguendo la stessa logica.

7. Gli accessori andranno nella parte opposta della valigia

8. Utilizzate dei sacchetti per le cose piccole: biancheria intima, calzini, mollette per il bucato e ricordatevi uno o due sacchetti con chiusura ermetica per metterci gli indumenti che si sporcheranno.


Ora siete pronti per partire…


Per la valigia del ritornoooo

Svuotatela completamente e ricominciate da capo. 
 Ripartire con un minimo di ordine nei bagagli sarà di aiuto quando sarete a casa.